Camille: tortine alle carote

Camille: tortine alle carote
Camille: tortine alle carote 5 1 Anonymous

Ieri sera ho fatto un tuffo nel passato.. Quando ero piccola impazzivo per le camille, quelle brioches sofficissime con mandorle e carote. Le adoravo 🙂 Ieri sera mentre stavo rovistando in dispensa ho scovato una bustina di farina di mandorle prossima alla scadenza e così dovevo inventarmi qualcosa per utilizzarla..Mi sono ricordata di avere in frigo delle carote e così si è accesa la lampadina 😛 CAMILLE!!!

Ingredienti:
(per circa 25 tortine)
500g di carote grattugiate 
100g fecola di patate
330g farina (io Dolci Sfoglie Rosignoli)
200g farina di mandorle
1 cucchiaio di liquore giallo
2b di vanillina
260ml olio
370g zucchero
2b di lievito
2 uova + 2 tuorli (su consiglio di mia madre)

Procedimento:
Grattugiate le carote e mettetele da parte. Montate le uova e i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la vanillina. Versate le carote e il liquore alle uova e amalgamatele al composto. Unite a parte la farina, la fecola, la farina di mandorle, un pizzico di sale e il lievito. Aggiungete le farine al composto di uova e carote. Infine l’olio. Versare il composto nei pirottini di carta e infornare a 180° per 20-25min (fate la prova stuzzicadenti e nei primi 15 min non aprite il forno). Il risultato: tortine morbidissime e belle umide. Ottime mangiate così e deliziose pucciate nel latte o caffè 😀

Preparatele per la colazione o la merenda.. Vi assicuro che li divoreranno tutti!!! Al massimo troverete un pò di briciole per casa 😛 
partecipo al contest di Mamma papera
e di Ale e Caro

17 pensieri su “Camille: tortine alle carote

  1. LAURA

    Ciao, anch’io mangiavo le Camille da piccola, mia mamma non comperava molte merendine perchè era contraria ma queste si,per cui sono sicura che le tue sono buonissime!!!
    Non ho capito se non riesci a contattarmi via mail, nel dubbio ti lascio l’indirizzo:
    laura585@libero.it
    Baci

    Rispondi
  2. Dani

    Io le adoravo e le adoro ancora!!! Che bella ricetta, appena avrò il coraggio di accendere il forno la proverò di sicuro. Hanno un aspetto magnifico 🙂
    Baci

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *