Differenze tra amido di mais, fecola di patate e amido di frumento

Differenze tra amido di mais, fecola di patate e amido di frumento
Differenze tra amido di mais, fecola di patate e amido di frumento 5 1 Anonymous

Maizena, fecola di patate e frumina spesso li troviamo nella lista degli ingredienti delle nostre ricette, ma a cosa servono? e soprattutto possono essere “intercambiabili”? usare uno piuttosto che un altro comporta variazioni?

Non tutti conoscono le differenze che intercorrono tra questi 3 comunissimi amidi e che hanno un potere gelificante superiore a quello della comune farina.

Per questo motivo ho deciso di sintetizzare brevemente a cosa servono e cosa li distingue uno dall’altro.

download

AMIDO DI MAIS
Detto comunemente maizena, è l’amido che si ricava dai chicchi del granturco.
E’ un prodotto privo di glutine*, utile quindi nella preparazione di ricette per celiaci.
Viene utilizzato come addensante per sughi e salse perchè dà struttura e corposità. Anche nei dolci può essere impiegato, sostituendo al massimo 2/3 della farina.

FECOLA DI PATATE
Si ricava dai tuberi essiccati ed è anch’esso un addensante. Si può usare nelle creme e nei budini, con moderazione, ricordando che addensa il doppio dell’amido di mais. Se si eccede può dare una consistenza “collosa”. Perfetto nella preparazione dei dolci, li rende più leggeri e friabili (consigliato per biscotti). Sostituibile fino a 1/3 della farina.
E’ un prodotto gluten free.*

AMIDO DI FRUMENTO
Conosciuto con il nome di frumina, è  ottimo per i dolci da forno come pan di spagna, ciambelle ecc.., conferisce infatti sofficità e rende gli impasti porosi. Può sostituire l’amido di mais nelle preparazioni, ricordando che non è adatto ai celiaci, a differenza dei precedenti l’amido di frumento contiene glutine.

N.B.
* Tutti i prodotti devono essere verificati. Spiga barrata è il simbolo che indica l’assenza di glutine. Consultare il prontuario AIC

Lascia un tuo commento