Archivi categoria: salate

Pancakes Salati con Mortadella

Oggi facciamo un salto in America per gustare i pancakes: gustose frittelle simili alle crepes francesi. La versione che vi propongo è quella salata ma esiste anche quella dolce con sciroppo d’acero, miele o marmellata 😉

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 difficoltà *  tempo: 10min + 30min di riposo

Ingredienti:
(per 5/6pancakes)

125ml di latte
30g burro fuso
un pizzico di sale
1 uovo
50-70g di mortadella (per me felsineo)
1/2 cucchiaino di lievito di birra disidratato
120g farina
erbe aromatiche (io erbe della provenza cannamela)

Procedimento:

In una terrina mettere gli ingredienti liquidi: latte, burro e uovo. Mescolare e poi aggiungere lievito, sale e farina e amalgamare. Infine la mortadella e le erbe aromatiche.

Lasciare riposare il composto per 30min. Trascorso ungere il padellino con una noce di burro e versare il composto (circa un cucchiaio e mezzo) sul padellino (diametro di circa 15cm).

Dare una forma il più possibile rotonda e far cuocere 2min per lato a fiamma dolce. Proseguire fino ad esaurimento del composto.

Potrete servirli così o arricchirgli con delle fettine di sottilette o formaggio filante, impilandole una sull’altra.

Guardate che bontà 😀

SAMSUNG CAMERA PICTURES SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

La video ricetta è qui sotto 😉

Gnocchi con patate in fiocchi

Non sempre si ha il tempo di preparare gli gnocchi in casa con il classico metodo (troverete la ricetta qui).
Voglio indicarvi questa alternativa molto veloce ma dal risultato soddisfacente

gnocchi di patate

Ingredienti:
(per 2 porzioni)

125g di patate in fiocchi (il preparato di purè)
125-150g farina (125se  li preferite più morbidi)
500ml acqua calda
1 cucchiaino colmo di sale

Procedimento:

Versate le patate in fiocchi e il sale in una ciotola. Aggiungete l’acqua calda e mescolate fino ad ottenere una crema.

Mettete l’impasto su una spianatoia e aggiungete la farina impastando fino al totale assorbimento.

Formate dei filoncini e tagliateli a tocchetti di 1cm. Potete utilizzarli così o con un riga gnocchi dargli la forma tipica

Adagiateli su un vassoio cosparso di farine e ben distanziati gli uni dagli altri e metteteli in frigo a riposare 30min

Prima di condirli con il vostro sugo preferito lessateli in acqua salata e con un pò d’olio

Saranno cotti quando li vedrete salire a galla 😉

 

Piadina..ricetta base

Mangiare una piadina fatta in casa è tutt’altra cosa rispetto a quella comprata 🙂 Mi scuso con le amiche romagnole … loro sono bravissime nella realizzazione delle piadine e io sono una calabrese che si diletta ;P

Ingredienti:
(per 4-5 piadine)
500g di farina 0 (manitoba)
100ml di acqua gassata a temperatura ambiente
100ml latte a temperatura ambiente
un pizzico di bicarbonato
1 cucchiaino di lievito per torte salate
2 cucchiaini di sale scarsi
80g strutto

Procedimento:
Mescolare la farina, il bicarbonato, il lievito e il sale. Aggiungere lo strutto in fiocchi, il latte e l’acqua.. Impastare per almeno 10 minuti. (se necessario aggiungere un’altro cucchiaio d’acqua). Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciare riposare 1 oretta. Dividere l’impasto in 4-5 pezzi e stendere con il mattarello (3-4mm).

Cuocere su una piastra di ghisa e quando si formano le bolle scoppiarle con una forchetta.

 Lasciare cuocere 2 minuti per lato.

Pasta per pizza

DSCF3797
impasto dopo la lievitazione
 

Ingredienti:
500gr farina 00
10gr di sale
2 cucchiaini di zucchero
25gr di lievito fresco o 1b di quello secco
1 cucchiaio di olio (olio e.v.o per una pizza morbida, olio di semi per una pizza croccante)
300gr di acqua tiepida (se non occorre metterne meno, la quantità è indicativa..io la metto tutta)

Procedimento:
Se si usa lievito fresco:
sciogliere il lievito in 100gr di acqua tiepida e coprirlo con un canovaccio per 10min (ricordatevi di sottrarre i 100gr di acqua alla quantità totale, 300gr. Quindi l’acqua restante da aggiungere all’impasto sarà 200gr ;P)
Nel mentre mischiate gli ingredienti secchi, tranne il sale che aggiungerete dopo. Trascorsi i 10min il lievito disciolto inizierà a fare delle bollicine :). A questo punto procediamo!
Aggiungiamo il lievito ai nostri ingredienti secchi (farina e zucchero), poi l’olio e gradualmente l’acqua tiepida (che vi ricordo essere 200gr). Facciamo aggregare i nostri ingredienti fino a fargli avere le sembianze di una “palla”. E’ arrivato il momento di aggiungere il sale e continuare a impastare per una decina di minuti, fino a quando la nostra pasta non avrà un aspetto liscio, elastico e morbido.

Se si usa lievito secco:
Mettiamo i nostri ingredienti secchi in una ciotola, tranne il sale ( quindi farina, zucchero e lievito secco), mescoliamoli. aggiungiamo l’olio e gradualmente l’acqua tiepida fino a quando il nostro composto non avrà le sembianze di una “palla” :D. A questo punto dobbiamo aggiungere il sale e continuare a impastare fin quando non avremo ottenuto un composto liscio, elastico e morbido.

Fasi finali per entrambi i casi:
mettere l’impasto, cosparso con un pò di farina, in una ciotola con chiusura ermetica o chiusa con della pellicola trasparente, purchè sia ben sigillata per impedire il contatto con l’aria. Lasciare riposare fino al raddoppio del suo volume. Dipende molto dalla temperatura esterna: d’estate è sufficiente anche 1h se fa molto caldo, d’inverno il tempo va da 1h mezza alle 2h.

Curiosità: 
vi starete sicuramente chiedendo perchè il sale deve essere aggiunto solo alla fine?! 😀 ESATTO! Il sale inibisce l’attività del lievito, ecco perchè è importante aggiungerlo solo quando l’impasto è già formato.