Crocchette di sgombro

Crocchette di sgombro
Crocchette di sgombro 5 1 Anonymous
Il piatto di oggi è veramente sfizioso.. Ottimo per un finger food 🙂
gli ingredienti sono semplici e si preparano in un batter d’occhio e con la stessa velocità spariscono 🙂
difficoltà: ♦  tempo: 15min
Ingredienti:
1 scatoletta di sgombro (io Mareblu)
1 scatoletta di tonno al naturale (io Mareblu)
2 cucchiai di farina
4 cucchiai abbondanti di grana
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
pangrattato
1 dose di besciamella:
15g burro
18g farina
noce moscata
120ml latte
Procedimento:
Preparare la besciamella mescolando la farina al burro fuso e poi versando pian piano il latte. Mettere sul fuoco e fare addensare. Salare, pepare e una grattatina di noce moscata.
Pulire lo sgombro dalle eventuali lische e tamponarlo con della carta assorbente.
In una ciotola mettere lo sgombro, il tonno, il prezzemolo, l’aglio e schiacciare con una forchetta. Aggiungere il grana, la besciamella e la farina. Otterrete un bel composto con il quale fare circa 10 crocchette. Passate le crocchette nel pangrattato (io non ne avevo e le ho passate nella farina) e friggetele in olio ben caldo. Potete gustarle fredde o calde , a voi la scelta. 🙂
La besciamella renderà il composto morbido e saporito! Vi assicuro che una tira l’altra 🙂

Lascia un tuo commento

Adriano Masch ha detto:

slurp

Monique ha detto:

Ciao bella!ti rispondo sotto lo sgombro:-) quello della “bestia”, la macchina “vera” la devi comprare quando sei assolutamente pronta.Io lo ero e ho avuto la costanza di starle dietro ma non comprarla se non sei sicura.In ogni caso non c’è bisogno di comprare l’ultima dul mercato , anche una canon 1100 va benissimo e costa 1/3 della mia.Poi volevo ancora ringraziarti per aver condiviso la tua torta ai pistacchi.Molte mie amiche blogger e non blogger ,l’hanno fatta e sono rimaste molto contente!!

Melangy PerSempre ha detto:

Complimenti per queste crocchette che sono originali ma molto appetitose da vedersi! Lo sgombro non mi piace molto ma abbinandolo ai tuoi ingredienti farei sicuramente un’eccezione. Ottima ricetta che copierò, brava! 😉