Petrali..dolci natalizi

Petrali..dolci natalizi
Petrali..dolci natalizi 5 1 Anonymous

Questi dolcetti sono tipici calabresi e si preparano durante le feste natalizie. E’ un classico della nostra regione anche se, in base alla provincia, cambia nome.

Ingredienti:
per la farcia:
300g fichi secchi
150g mandorle pelate e tostate
150g noci
300g uvette
300g frutta candita a pezzetti
1 bicchiere di caffè ristretti zuccherati
gocce di cioccolato (io 200g)
250ml di marsala secco
3 cucchiai di marmellata
1/2 cucchiaino di cannella
1 pizzico di chiodi di garofano (in polvere)
4 cucchiai di cacao amaro
200g zucchero

per la frolla:
1kg farina 00
400g zucchero
150g margarina
1 fialetta di arancio
1 fialetta di limone
1 bicchierino di maraschino
2 bustine di lievito
2 bustine di vanillina
4 uova

Procedimento:
Il composto per farcire deve essere fatto almeno 2gg prima di essere utilizzato perchè deve riposare in frigo.
Tritate i fichi, le mandorle e le noci. Mettetele in una ciotola. Aggiungete la frutta candita e le uvette. I chiodi di garofano e la cannella. Poi la marmellata, il liquore(all’interno de quale avrete sciolto lo zucchero e il cacao) e i 2 caffè (non caldi). Mescolate bene. (il composto è piuttosto denso..no problem 🙂 Aggiungete infine le gocce di cioccolato. Mettetelo in frigo e almeno una volta al giorno mescolatelo.

Per la frolla:
frullate le uova con lo zucchero e la vanillina. Aggiungere le 2 fialette (limone e arancio) e il maraschino. Aggiungete la margarina fusa (mi raccomando fatela raffreddare). Infine aggiungete la farina con il lievito e impastate a mano fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Se occorre potete aggiungere un pò di latte. L’impasto potrete utilizzarlo subito!

Stendete la pasta molto sottile con il mattarello e tagliate con un bicchiere in modo da ottenere tanti cerchietti. mettete al centro di ciascuno un cucchiaino di composto (quello preparato qualche giorno prima ;P) e chiudete formando delle lunette. Spennellate con l’uovo e mettete le codette o palline colorate. Cuocete in forno 180° per 15-20 min. Se volete ricoprirli con il cioccolato non spennellateli con l’uovo ma mettete in forno e successivamente utilizzando del cioccolato sciolto a bagnomaria li glassate.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un tuo commento

Renato ha detto:

Sto ricercando notizie sulla storia dei petrali.
Se si conosce come sono nati, se ci sono storie o leggende collegate; e naturalmente il periodo approssimativo della loro nascita. Tutto questo per poterli presentare ad una simpatica manifestazione collegata a dolci di altre regioni. Ringrazio anticipatamente chi mi potrà aiutare. Renato Damosso.

Caterina Imerti ha detto:

petrali

buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ;;D gnam gnam.. e sono bellissimi tutti colorati!!!! 😉

wow! io sono proprio di reggio calabria! e tu? si certo potremmo vederci..:) con molto piacere :-*

calimera86 ha detto:

😀 Anche tu sei calabrese? E di dove? 😀 Comunque questi dolci sono molto simili alle mie Pitte di Frà Martino..io sono della provincia di Reggio Calabria! :-p Grazie quindi di essere passata da me, magari prima o poi ci si può anche incontrare tra blogger..ne ha già conosciuta un’altra calabrese come noi! 😀 A presto..un abbraccio

renata ha detto:

Sono uno dei dolci che amo di più…
Un bacio